Incendio

Un incendio può provocare seri danni alla casa e compromettere quindi l’esistenza economica del proprietario, per questo la garanzia contro l’incendio può riguardare sia l’immobile, sia il suo contenuto.

Offre una copertura molto ampia e può comprendere anche i danni causati da fulmini, tempeste, esplosioni, implosioni, scoppio, grandine, vento, neve, acqua condotta (spesso in questo caso è coperto solamente il danno provocato da rottura accidentale, precipitazioni di aerei e satelliti sulla casa, fumo, gas, onda sonica, fenomeni elettrici, atti vandalici ed eventi sociopolitici come: scioperi, tumulti, urto di veicoli stradali (esclusi quelli dell’assicurato).

Spesso sono però esclusi i danni da gelo, i danni provocati da terremoti, inondazioni, alluvioni e frane.

L’assicurazione incendio dell’abitazione deve essere prestata:

  • per il fabbricato in base al suo costo di ricostruzione a nuovo, escluso soltanto il valore dell’area, 
  • per il contenuto in base al costo di rimpiazzo con altre cose nuove eguali oppure equivalenti.

Le assicurazioni contro gli incendi sono delle soluzioni assicurative molto importanti, in quanto permettono al proprietario dell’immobile assicurato di arginare in maniera considerevole le consistenti perdite economiche che possono conseguire al verificarsi di un incendio e/o di altri eventi correlati.

Spesso l’assicurazione incendio dell’abitazione si estende fino a coprire anche i danni agli edifici adiacenti e in qualche modo connessi con l’immobile assicurato (ad esempio, il garage), senza che sia richiesta la stipula di un nuovo contratto assicurativo per questi locali.

La polizza incendio casa è necessaria anche quando si accende un mutuo per la casa, poiche spesso, il sistema di credito chiede garanzie relativamente ad eventuali danni subiti dall’immobile per il quale ha anticipato una quantità, ingente, di denaro.

2 thoughts on “Incendio

  1. Pingback: Polizza Agricoltore 2000 di Milano Assicurazioni

  2. Pingback: Polizza auto Genertel Family per le famiglie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *