Assicurazione infortuni: polizza Insieme

By | 23 agosto, 2013

La polizza Insieme, di Itas Assicurazioni, è assicurazione utile per gli infortuni che l’assicurato subisce nello svolgimento dell’attività di volontariato esplicata dall’Ente Contraente e dichiarata nella scheda di polizza, compresi trasferimenti e missioni.

In questo  contesto viene considerato infortunio l’evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna, che produca lesioni fi siche oggettivamente constatabili, le quali abbiano per conseguenza la morte, una invalidità permanente oppure una inabilità temporanea.

La gamma di eventi previsti dalla polizza, tra cui ad esempio a parziale deroga dell’art.1900 del Codice Civile, sono in garanzia gli infortuni causati da colpa grave dell’Assicurato, del Contraente e del Beneficiario, così come gli infortuni causati da tumulti popolari ai quali l’Assicurato non abbia partecipato.

Tra i casi più particolari, segnaliamo come l’assicurazione comprende gli infortuni che l’Assicurato subisce, in qualità di passeggero, durante viaggi aerei di turismo, trasferimento e trasporto pubblico passeggeri, su velivoli od elicotteri da chiunque eserciti, esclusi quelli effettuati su aeromobili di aziende di lavoro aereo per voli diversi dal trasporto pubblico di passeggeri e su aeromobili di aeroclub.

L’assicurazione è estesa agli infortuni determinati da movimenti tellurici. Sono compresi nell’assicurazione gli infortuni determinati da eruzioni vulcaniche, alluvioni e inondazioni.

Sono compresi nell’assicurazione anche gli infortuni determinati da guerra o da insurrezione che l’Assicurato subisca fuori dal territorio della Repubblica Italiana, per un massimo di 14 giorni dall’insorgere di tali eventi, a condizione che l’Assicurato già si trovasse nello Stato nel quale insorge la guerra o l’insurrezione.

Permaggiori informazioni è utile consultare il materiale informativo a disposizione sul sito internet del gruppo Itas Assicurazioni, all’indirizzo gruppoitas.it, e leggere attentamente le cautele comprese nella polizza, e quelle che invece costituiscono una ipotesi di esclusione.

Maggiori informazioni anche nelle singole agenzie della rete commerciale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *