Polizza Infortuni e malattia di Banca Credem

By | 18 gennaio, 2011

Banca Credem offre ai suoi clienti una polizza infortuni e malattia in grado di proteggere l’assicurato ed i suoi familiari da tutte le situazioni impreviste oppure accidentali che possono occorrere nel corso della vita di tutti i giorni.

La polizza protegge da infortuni che possono causare il decesso o l’invalidità permanente per un grado superiore al 5%; è possibile ottenere un ulteriore indennizzo in caso di ricovero dovuto a infortunio o malattia.

L’assicurazione vale per gli infortuni che l’Assicurato subisce:

  • durante attività professionale dichiarata in polizza
  • durante ogni altra attività che non abbia carattere professionale.

Il cliente all’atto della sottoscrizione può decidere se:

  • assicurarsi esclusivamente per la propria vita privata
  • assicurare anche le attività legate allo svolgimento della propria professione.

L’assicurazione vale fino al compimento del 75° anno di età del contraente; per quanti raggiungono tale età durante il corso del contratto, l’assicurazione mantiene la sua validità fino alla scadenza contrattuale. L’assicurazione può essere estesa solo ai componenti il nucleo famigliare del Contraente, sempre che nominativamente indicati in polizza.

L’assicurazione non può essere sottoscritta, o cessa la sua validità nel caso che venisse sottoscritta senza che Credem sia a conoscenza delle problematiche o malattie del cliente come ad esempio:

  • alcolismo,
  • insulinodipendenza,
  • tossicodipendenza,
  • sieropositività HIV,
  • A.I.D.S.,
  • sindromi organico cerebrali,
  • schizofrenia,
  • forme maniaco depressive,
  • stati paranoidi.

L’assicurazione propone una comoda assistenza telefonica per denunciare eventuali sinistri.

Il rinnovo avviene automaticamente di anno in anno in assenza di indicazioni contrarie in merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *