Compilazione del CID

In un incidente stradale, in cui sono coinvolti solo due veicoli, è possibile avviare la procedura Convenzione Indennizzo Diretto, che consente un rapido risarcimento del danno da parte della propria compagnia di assicurazioni, che poi si rifarà economicamente con la compagnia della controparte.

Per avviare la Convenzione Indennizzo Diretto è necessario compilare il modulo di constatazione amichevole di incidente, il CID, che dovrà contenere: i nomi degli assicurati, dei conducenti se diversi da quest’ultimi, le rispettive compagnie di assicurazione e il numero di polizza, una descrizione accurata dell’incidente, e tutti gli altri eventuali dati richiesti. Una volta terminata la compilazione, il modulo CID dovrà essere preso in visione in modo accurato da entrambi i conducenti che ne apporranno la firma per presa di consapevolezza e responsabilità finale.

Una delle copie del modulo va consegnata alla propria compagnia di assicurazione, la quale entro dieci giorni provvederà alla perizia dell’autovettura nominando un perito tecnico d’ufficio e liquiderà il valore del danno riscontrato al proprio assicurato entro 15 giorni.

Se l’offerta di risarcimento, che corrisponde all’importo del danno, è una cifra inferiore rispetto al valore reale del danno subito, l’assicurato dopo aver incassato la cifra può richiedere un ulteriore risarcimento alla propria compagnia o a quella della controparte.

Può essere utile segnalare che dal 1° giugno 2004 è possibile avviare la Convenzione di Indennizzo Diretto anche in presenza di sinistri in cui anche le persone coinvolte persone hanno subito danni.

[ad#bottom-pag]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *